Prima di partire per una vacanza in Calabria, chi non vi è mai stato si deve organizzare per capire la migliore soluzione di viaggio, e per poi arrivare fino all’albergo o appartamento prenotati per il soggiorno.
La scelta della soluzione di trasporto, che sembra banale e molte volte viene data per scontata, è invece molto importante ed una valutazione scorretta può condizionare negativamente una vacanza.
 

 
come arrivare in calabria
 
Chi sceglie l’auto sicuramente opta per una soluzione che garantisca autonomia decisionale sugli spostamenti; ma specie se proviene dal nord, con un significativo tragitto da fare, dovrà tenere conto dello stato dell’auto e della comodità di viaggio, soprattuto se con famiglia e bambini piccoli al seguito,dato che attraversare l’Italia da Nord a Sud non è una passeggiata!
Scegliere i mezzi pubblici invece può significare dover fare i conti con orari, coincidenze (anche tra mezzi di diversa natura) e una certa scomodità dovuta al trasporto dei bagagli. Non dimentichiamo rallentamenti e ritardi che possono colpire i servizi ferroviari, aeroportuali e navali nei momenti di intensi spostamenti (ferie agosto).
A queste considerazioni si devono unire valutazioni sui costi del carburante, pedaggio autostradale, biglietti del treno, aereo e/o traghetto, ed eventualmente taxi o autobus locale per l'”ultimo miglio” fino all’hotel.
 




 
come arrivare in calabria
 
Ultima ma non meno importante la possibilità, una volta raggiunta la Calabria, di poter muoversi agevolmente tra le varie città e/o punti di interesse turistico che avete in programma di visitare; in questo caso un mezzo proprio offre sensibili benefici e autonomia.
Come si può capire quello che all’apparenza sembra formalità può invece significare risparmio e comodità se ben analizzati.
Considerando ambo le scelte possibili, chi viene in auto o autobus dovrà percorrere l’A3 (Salerno-Reggiocalabria) che si collega all’Autostrada del Sole e collega la Calabria al resto d’Italia verso nord. Chi sceglie il treno dovrà trovare la tratta più comoda servita dalle Ferrovie dello Stato, e scegliere con che classe viaggiare (Intercity – Eurostar – ecc.) e i collegamenti da stazione a hotel.
Chi arriva in aereo farà scalo in uno dei tre aeroporti regionali (Lamezia Terme, Reggio Calabria, Crotone) e muoversi poi in taxi, mezzi pubblici o con servizi transfer privati.
Chi arriva via mare attraccherà in uno dei nove porti della Calabria, che descriviamo più approfonditamente nella pagina dedicata.