Reggio Calabria, posta nella punta dello stivale, rappresenta una delle località balneari più famose di tutta l’Italia Meridionale. Deve la sua fama turistica a numerosi fattori geografici e storici.
Intanto è una della poche città che può vantare spiagge e alberghi su due mari (Jonio e Tirreno), secondo il Museo Nazionale raccoglie valori di inestimabile bellezza e valore, ancora un entroterra di tutto rispetto che sale verso i monti e infine bontà culinarie per tutti gli amanti della gastronomia.
 

 
lungomare di reggio calabria
 
Il Lungomare è stato dichiarato il “più bel chilometro d’Italia” per la vista che offre vedendo la Sicilia e per la cura del paesaggio. La maggior maggior parte degli alberghi di Reggio Calabria sorgono in questa zona, ormai famosissima, e molto sviluppata dal punto di vista ricettivo e dei servizi.
Dal Lungomare è comunque facile muoversi per dirigersi verso gli altri lidi, sia con i mezzi pubblici, sia con i propri mezzi.
I periodi più ricercati per gli hotel ricadono nelle settimane di luglio e agosto, solitamente con cadenza lunedì-domenica. In questo periodo i prezzi si possono considerare di altra stagione, ma non mancano le offerte e le promozioni, sia sul prezzo che sulla tipologia di trattamento.
Il trattamento più applicato è la mezza pensione, tipologia che unisce un buon rapporto servizi/prezzo e allo stesso tempo lascia molto tempo libero al turista per muoversi liberamente tra le spiagge e le piazze della città.
 




 
basilica di gerace
 
Come per gli alberghi di Catanzaro, le categorie delle camere possono variare da struttura a struttura. Le classi più utilizzate sono standard, supeior o suite, per gli alberghi che riservano interi piani per camere esclusive.
Tornano alle attrazioni turistiche, la numero uno è rappresentata dei Bronzi di Riace, autentico tesoro della Magna Grecia: la statua di bronzo raffigura due guerrieri.
Non solo la città, ma tutta la provincia è ricchissima di siti archeologici e suggestivi paesaggi naturali come ad esempio:

  • Bagnara: il borgo dei pescatori
  • Scilla: il Castello e la Chianalea
  • Gerace: la Cattedrale di origine bizantina